Art Blog by Loredana De Simone

Best places to have a coffee in Paris

Café de flore, tôt le matin, Paris, 1976 © Jeanloup Sieff

This photo is one of the few still life I love and is also the cover of the book “Paris Mon Amour” by Jean Claude Gautrand, present in my collection of photograpy books. I did not think of a better photo to talk about the art of entertaining at a table while sipping a coffee.

Before going to tell my favorite places to have a coffee in Paris, I have to point out that it is not so common to have a good coffee, especially an espresso, in this city. Well, if in Paris I learned the pleasure of spending hours at a cafe, it’s just as true that I am very demanding when it comes to judging a good cup of espresso, surely because the fact of being Neapolitan. During my stay in Paris I was able to find a place to drink a really good espresso, the best in my opinion in Paris, which is not a cafe but a delicious Crêperie on the Saint Louis Le Sarrasin et le Forment.

After revealing my little secret about where to drink a real espresso in Paris, below is a list of my favorite cafes.

Cafè de Flore: Certainly, the venue is no longer frequented by intellectuals and artists but the atmosphere, which mixes French and tourists, is always very impressive, is the ideal place for a long break under the sun or to escape from the  cold of the winter.

Jacquemart André Café and Café Musée de Montmartre: both of these cafes are located in two museums, but each has its own special charm, the first is an elegant room and the second is located in the garden of Renoir.

Hotel Amour and Hotel Grand Amour: if you want to have a coffee in the atmosphere of two former Maison Closes, these two cafes are the perfect choice.

Café Petit Palais: a garden, a small corner of paradise that you do not expect within the Petit Palais, perfect during the beautiful season.

Café Kitsuné: the best choice for a take-away coffee to sip along the Seine or in Jardin des Tuileries.

Cafe Saint Regis: is another Parisian icon, especially for tables that lead to the Pont Saint Louis.

– Le Café Montmartre and La Galette des Moulins: these are my favorite cafes in Montmartre, the first is a classic retro-Parisian café and the second, while having ‘800 style front window, is more modern even in the formula of self-service but the small garden that leads to Place du Tertre is a very romantic corner in Paris.

 

And do you have your favorite coffee in Paris?

***

Questa foto è una delle poche nature morte che adoro ed è anche la copertina del libro “Paris Mon Amour” di Jean Claude Gautrand, presente nella mia collezione di libri di fotografia. Non ho pensato ad una foto migliore per parlare dell’arte di intrattenersi ad un tavolino sorseggiando un caffè.

Prima di passare ad indicarvi i miei posti preferiti dove prendere un caffè a Parigi, mi è d’obbligo precisare che non è così comune bere un buon caffè, soprattutto espresso, in questa città. Ebbene, se a Parigi ho imparato il piacere del trascorrere delle ore ad un cafè, è altrettanto vero che sono molto esigente quando si tratta di giudicare una buona tazza di caffè, complice sicuramente il fatto di essere napoletana.  Durante i miei soggiorni a Parigi sono riuscita a trovare un posticino dove bere un espresso davvero buono, il migliore a mio avviso a Parigi, che non è un caffè bensì una deliziosa  Crêperie sull’Ile de Saint Louis Le Sarrasin et le Forment.

Dopo avervi svelato il mio piccolo segreto su dove bere un vero espresso a Parigi, di seguito una lista dei miei cafè preferiti.

 – Cafè de Flore: certo, il locale non è più frequentato da intellettuali ed artisti ma l’atmosfera, che mescola turisti e francesi, è sempre molto suggestiva, è il posto ideale per una lunga pausa al sole e o per ripararsi dal freddo pungente dell’inverno.

 – Jacquemart André Cafè e Museé de Montmartre Café: entrambi questi caffè sono situati in due musei ma ognuno ha il suo fascino particolare, il primo è un elegante salone mentre il secondo è situato nel giardino di Renoir.

 – Hotel Amour e Hotel Grand Amour: se volete bere un caffè nell’atmosfera di due ex Maison Closes, questi due caffè sono la scelta perfetta.

 – Cafè Petit Palaisun giardino, un piccolo angolo di paradiso che non ti aspetti all’interno del Petit Palais, ideale durante la bella stagione.

 – Cafè Kitsunéè la scelta più indicata per un caffè take-away da sorseggiare lungo la Senna o nel Jardin des Tuileries.

 – Cafè Saint Regis: è un’altra icona tutta Parigina, soprattutto per i tavolini che danno verso il Pont Saint Louis.

 – Le Cafè Montmartre La Galette des Moulins: sono i miei caffè preferiti a Montmartre, il primo è un classico caffè Parigino dall’aspetto retrò mentre il secondo, pur conservando la facciata in stile fine ‘800, è più moderno anche nella formula del servizio self service ma il piccolo giardino che da verso Place du Tertre è un angolo molto romantico di Parigi.

E voi avete il vostro caffè preferito a Parigi?

You Might Also Like

Leave a Reply