Art Blog by Loredana De Simone

Folies Bergère

Bar at the Folies Bergere EDOUARD MANET 1882

“Bar delle Folies Bergere” Edouard Manet, 1882.

Nel XVI secolo in Rue Rucher, IX arrondissement di Parigi, vi erano campi attraversati da un piccolo fiume (oggi sotterraneo). Si dice che questa terra fosse appartenuta ad un monaco che, per espiare i propri peccati di gola, donò i suoi beni per la costruzione di un ospedale.

Nel 1863 questi campi divennero un quartiere, per opera del barone Hussman. Al 32 di Rue Rucher sorgeva un negozio di biancheria da letto che durò solo quattro anni, al suo posto per intercessione di madame Corneile, socia della Comedie Francaise, nacque un nuovo teatro.

All’epoca era difficile avere la concessione per un nuovo teatro poiché le leggi erano molto severe a riguardo, ma madame Corneile aveva intime conoscenze ai vertici della municipalità francese, grazie alle quali fece abrogare le dure leggi in materia.

Nacquero così i Cafè – chantant (caffè – cantato), locali che offrivano spettacoli teatrali nel corso dei quali si poteva bere e mangiare.

Tornando al teatro in Rue Rucher, fu edificato ad opera dell’architetto Plumert ed  inaugurato il due maggio del 1868 con il nome Folies Trèvise.

Con il termine Folies si indicavano, a partire dalla fine del XVIII secolo, le “case di piacere” dove la nobiltà dava feste notturne, in breve tempo si diffusero nel resto d’Europa, per esempio a Napoli. Dal 1830 queste vengono indicate con il nome del quartiere in cui si trovano.

Così il primo direttore chiamò Folies Trèviso quel nuovo teatro, proprio prendendo il nome della via all’entrata del palcoscenico, che nel 1872 divenne Folies Bergère (perché coloro che portavano quel cognome non volevano essere associati ad un teatro di varietà).

Lunghissima è la lista di artisti che si sono esibiti sul palco di questo teatro, ancora oggi attivo: Caroline Otero, Liane Pougy, Cleo de Merode, Loie Fuller, Isadora Ducan, Emile e Vincent Isola, Jean Gabin, Charlie Chaplin, Josephine Baker.

Ecco una carrellata di omaggi a le Folies Bergère in occasione del suo anniversario.

Dans les Folies Bergères - Kees van Dongen 1914

“Dans les Folies Bergères” Kees van Dongen, 1914.

Folies Bergere 1974 Erte

Erte, 1974.

Edouard Manet, Study for “Bar at the Folies-Bergere,” c. 1882

Edouard Manet: Studio  “Bar delle Folies Bergere,” c. 1882.

Brassaï, La cage aux fauves aux Folies-Bergères, 1932

 “La cage aux fauves aux Folies Bergères” Brassaï,, 1932.

You Might Also Like

Leave a Reply