Art Blog by Loredana De Simone

Mama Dada: Beatrice Wood

Beatrice Wood on her 100th birthday

Beatrice Wood nel giorno del suo centesimo compleanno.

Ebbene si, esiste una madre per il movimento dadaista.

Si chiama Beatrice Wood ed è ancora sconosciuta per molti. Ma tutti conosciamo Rose del film “Titanic”…questo personaggio è ispirato alla sua autobiografia… E tutti conosciamo Jules e Jim…pare che Catherine fosse proprio lei, ma andiamo per ordine.

Fu attrice contro la volontà dei genitori, scappò a Parigi per studiare recitazione, abbandonò il palcoscenico rapita dall’arte. In particolare fu Marcel Duchamp ad incentivare le sue doti artistiche, con lui ed Henri-Pierre Roché fondò nel 1917 la prima rivista dadaista di New York e ne realizzò la copertina: “The Blind Man”.

Pare che proprio il triangolo con Duchamp e Rochè abbia ispirato il romanzo Jules e Jim (proprio di Rochè) e la sua trasposizione cinematografica del 1962.

Questa donna americana dallo spiccato spirito bohemian ha portato aventi il concetto dadaista più a lungo di quanto abbiano fatto tutti gli esponenti maschili, è morta a 105 anni.

In pochi anni il movimento dadaista perse vigore, Duchamp si trasferì, Rochè e Reginald Pole le spezzarono il cuore, le restò l’amicizia con la famiglia Arensberg e l’adesione alla filosofia di Krishnamurti che la portò a trasferirsi in Ojai.

Poi accadde, per caso, che nel 1933 si iscrisse ad un corso di ceramica, dopo aver comprato dei piatti barocchi caratterizzati da una forte lucentezza. Fu così che divenne vasaia e ceramista. Mantenne forme sciolte e non convenzionali, quel tratto libero che l’aveva resa Mama Dada.

Dal 1974 la casa di Beatrice è divenuta la Happy Valley Foundation, qui è possibile visitare il suo studio e osservare le sue opere.

Marcel Duchamp, Francis Picabia , Beatrice Wood

Marcel Duchamp, Francis Picabia , Beatrice Wood; 1917.

Beatrice Wood, 1947

Beatrice Wood, 1947.

Beatrice Wood and Marcel Duchamp, 1963, by Julian Wasser

Beatrice Wood and Marcel Duchamp, 1963, by Julian Wasser.

The Blind Man 1, eds. Marcel Duchamp, Beatrice Wood, and Henri-Pierre Roché (New York, April 10, 1917), cover.

The Blind Man 1, Marcel Duchamp, Beatrice Wood ED Henri-Pierre Roché (New York, 10 Aprile 1917).

Beatrice Wood, Un peut (peu) d'eau dans du savon [A little Water in Some Soap], 1917Un peut (peu) d’eau dans du savon, 1917.

thank god for television, 1958

Thank God for television, 1958.

Chocolate and Young Men (ca. 1990-93)

Chocolate and Young Men, ca. 1990-93.

 – Sito web

– Beatrice dopo gli ottanta anni divenne scrittrice publicando: “The Angel Who Wore Black Tights”, ” I shock Myself: autobiography of Beatrice Wood”, “Pinching Spaniards” e “33rd Wife of a Maharajah: A Love Affair in India”.

You Might Also Like

Leave a Reply