Art Blog by Loredana De Simone

#MargielaMonday anche se è giovedì

1

Caro John, io ti preferisco a tutti.

Sopracciglia disegnate, tessuti che parlano del passato, messa in scena: come in un teatro, dove si aprono tende immaginarie su un mondo, di volta in volta incredibile.

Ti preferisco a Karl e a Marc.

Perché l’eccesso, quell’essere sopra (sotto e fuori) le righe, tu lo fai vedere con quella capacità di entrare nel cervello dagli occhi. Tipo che solo tu potevi entrare da Maison Martin Margiela e sovrapporre, al bianco e al minimalismo, residui di un passato, elementi improbabili di qualcosa che si è distrutto e che si ricompone su un cappotto da cardinale. Mettendo in scena un volto, degno di Arcimboldo, fatto di conchiglie.

Visioni che rievocano e rinnovano.

Sei tornato col camice bianco, tra l’oro dei capelli sistemati ad onde, tra il velluto ed il damascato, nella femminilità di calze bicolore e latex.

#MargielaMonday si, ma siamo lontani dal minimalismo.

2

3

4

Credits -Tumblr-

You Might Also Like

Leave a Reply